top of page
Motociclisti che vanno in discesa

Sport

PISTA DA TRIAL

Preistoria

Il museo si chiama così perché una volta era l'abitazione di tre donne, tre sorelle non sposate che gli abitanti chiamavano i "feman da la piaza".
La Cà di Feman da la Piazza ha sede a Villette in uno splendido ma decadente edificio seicentesco completamente in pietra, finestre con spallette e architravi in pietra, affacciato su di una raccolta piazzetta.
Esso è appartenuto alle sorelle Rosa e Giovanna Adorna alle quali il nome del museo si riferisce.


 

PARETE DI ARRAMPICATA

arrampicata

Il museo si chiama così perché una volta era l'abitazione di tre donne, tre sorelle non sposate che gli abitanti chiamavano i "feman da la piaza".
La Cà di Feman da la Piazza ha sede a Villette in uno splendido ma decadente edificio seicentesco completamente in pietra, finestre con spallette e architravi in pietra, affacciato su di una raccolta piazzetta.
Esso è appartenuto alle sorelle Rosa e Giovanna Adorna alle quali il nome del museo si riferisce.
Il museo è sito in un edificio privato dato in comodato alla pro loco di Villette.
Esso è nato per volontà e impegno della comunità villettese, che ha fornito il ricco materiale, e dell'amministrazione comunale che si è occupata dell'iter burocratico per la sua realizzazione.

 

Preistoria

Il museo si chiama così perché una volta era l'abitazione di tre donne, tre sorelle non sposate che gli abitanti chiamavano i "feman da la piaza".
La Cà di Feman da la Piazza ha sede a Villette in uno splendido ma decadente edificio seicentesco completamente in pietra, finestre con spallette e architravi in pietra, affacciato su di una raccolta piazzetta.
Esso è appartenuto alle sorelle Rosa e Giovanna Adorna alle quali il nome del museo si riferisce.


 

bottom of page